Centrale del Latte, approvato bilancio 2017

L’Assemblea degli azionisti della Centrale del Latte d’Italia S.p.A. (CLI) – società quotata dal 2001 al segmento STAR di Borsa Italiana oggi terzo player italiano del mercato del latte fresco e a lunga durata, con posizioni di leadership in Piemonte, Liguria, Toscana e Veneto – riunitasi oggi a Torino ha approvato il bilancio relativo all’esercizio 2017. A livello consolidato, il Gruppo Centrale del Latte d’Italia al 31.12.2017 ha registrato ricavi netti consolidati pari a 183,4 milioni di Euro. Il risultato operativo lordo (EBITDA) al 31/12/2017 risulta pari a 7,2 milioni di Euro (3,9% sul valore della produzione), mentre il risultato operativo netto (EBIT) al 31/12/2017 è positivo per 661 mila Euro. Il risultato netto consolidato dopo le imposte dell’esercizio 2017 è negativo per 261 mila Euro. A livello di Capogruppo, l’Assemblea ha deliberato di destinare l’utile d’esercizio pari a 203.578 Euro come segue: – a riserva legale 10.179 Euro – a riserva straordinaria 193.399 Euro Inoltre, l’Assemblea ha nominato il nuovo Collegio Sindacale della società che resterà in carica per tre esercizi, fino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2020. Deborah Sassorossi (Presidente), Francesco Fino e Giovanni Rayneri (Sindaci effettivi), Vittoria Rossotto, Michela Rayneri e Franco Richetti (Sindaci supplenti). L’Assemblea ha anche espresso voto favorevole sulla Relazione sulla Remunerazione. Fonte: Centrale del Latte d’Italia S.p.A.

Leggi questo articolo su: http://www.gonews.it/2018/04/26/centrale-del-latte-approvato-bilancio-2017/

Categorie