Nelle scuole altoatesine arriva il latte

Per la prima volta nelle scuole elementari altoatesine, oltre che alla frutta con “Frutta nelle scuole”, sarà ora distribuito anche il latte. Negli istituti che aderiscono al progetto europeo “Latte nelle scuole” sarà distribuito 12 volte il latte bio, e dopo Pasqua 6 volte lo yogurt e sei volte formaggio a pasta dura.

Grazie a questo programma il Ministero delle politiche agricole, che lo organizza e realizza con il contributo dell’Unione europea, intende sensibilizzare gli allievi delle scuole primarie per l’educazione al consumo dei prodotti lattiero-caseari e per una corretta alimentazione insegnando loro a inserire latte, yogurt, formaggio nell’alimentazione quotidiana. Con il latte e i prodotti derivati, infatti, è possibile assumere nutrienti fondamentali, quali calcio, proteine di eccellente valore biologico, zuccheri e grassi in percentuale equilibrata, vitamine (soprattutto del gruppo B), e altri minerali tra cui potassio, fosforo e zinco.

Della distribuzione si occuperà un’azienda locale, la Mila Latte Montagna Alto Adige. «L’impresa è risultata vincitrice della relativa gara d’appalto alla quale la partecipazione era aperta entro fine gennaio. A fine marzo è prevista la sigla del contratto per la distribuzione» sottolinea Andreas Werth, direttore dell’Ufficio servizi agrari, che fin dall’inizio coordina il progetto “Frutta nelle scuole” in provincia di Bolzano. Il Latte di montagna Alto Adige viene fornito da 2600 masi contadini montani che ogni giorno ne conferiscono 500mila chilogrammi.

Categories
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com