Per Eima 2018 due padiglioni tutti nuovi

Proseguono a pieno ritmo le attività di preparazione di Eima 2018, l’appuntamento con la A maiuscola per la meccanizzazione agricola che si svolgerà, come di consueto, a Bologna. Le date fissate sono dal 7 all’11 novembre 2018.

A confermare il format biennale dell’edizione numero quarantatré – cadenza ideale tanto per gli organizzatori che per i costruttori, rappresentando la giusta tempistica per la presentazione di importanti novità – è stato Massimo Goldoni, amministratore delegato di FederUnacoma, in occasione della conferenza stampa interna a Fieragricola 2018.
 

Sarà l’ennesima edizione dei record – ha affermato Goldoni – e per questa edizione crescono ulteriormente i metri quadri espositivi grazie ai nuovi e moderni padiglioni che concretizzano il primo dei passaggi del piano di adeguamento pattuito con BolognaFiere“.
 

Le cinque declinazioni di Eima

Ma i nuovi padiglioni non sono l’unica novità annunciata da Goldoni.

Oltre ai consueti saloni tematici Eima Green, Energy, Mia e Componenti – che ormai è diventato una fiera nella fiera – quest’anno avremo il nuovo salone Eima Idrotech centrato sulle tecnologie e l’impiantistica per l’irrigazione e la gestione dell’acqua, seguendo il nostro pensiero che individua in acqua e terra i principali argomenti del futuro” ha spiegato l’ad.
 

Tre solidi pilastri

Basata su tre “strutture chiave” rappresentate da internazionalità, innovazione tecnologica e comunicazione, Eima si posiziona al secondo posto nel mondo per numero di espositori e visitatori, mentre sale al primo se parliamo di internazionalità.

Declinata in 14 settori di specializzazione, la rassegna bolognese quest’anno si sviluppa su una superficie lorda complessiva di 350mila metri quadrati, implementati dai nuovi padiglioni 29 e 30, che aggiungono circa 24 mila metri quadrati espositivi. Ad essere attesi sono 300mila visitatori.

Si tratta di un primo importante passo verso la realizzazione del progetto di ristrutturazione del quartiere fieristico varato da BolognaFiere che, stando ai piani, dovrebbe entro il 2020 prevedere la realizzazione di altri 4 padiglioni e la riqualificazione totale delle strutture espositive esistenti. 

Eima è cresciuta in modo impressionante, passando negli ultimi dieci anni (cinque edizioni biennali) da 250mila a 350mila metri quadrati lordi di superficie impegnata e registrando una crescita del numero di visitatori da 140.600 nel 2008 a 285 mila nel 2016 – ha spiegato Goldoni – L’ampio programma di rinnovamento della struttura espositiva non può che “mettere le ali” ad un progetto già vincente“.
 

Il programma: work in progress

Non abbiamo ancora tra le mani il programma definitivo ma, da comunicazione di FederUnacoma, possiamo anticipare la sicura presenza di convegni di argomento tecnico e di taglio politico, fra i quali è già previsto quello dedicato all’Agenda europea per la meccanizzazione agricola, in continuità con l’analogo incontro della passata edizione e ormai destinato ad essere un “osservatorio” sulle politiche europee di settore.

Non mancheranno seminari tecnici e attività “di sportello”, realizzati nell’area di Eima Desk, volti a promuovere le tecnologie più avanzate.
In Italia abbiamo ancora un mercato delle trattrici usate che è quasi il doppio di quello delle trattrici nuove – ha spiegato Goldoni – Un controsenso in un paese che vanta una piattaforma come l’Eima, utilizzata da operatori di ogni continente per conoscere e trattare macchinari di ultima generazione“.
 

Eima Show… aspettando Eima

Evento gemello della kermesse bolognese, Eima Show, che si terrà dal 13 al 15 luglio 2018, a partire dal 2019 si svolgerà con cadenza biennale alternataall’Eima bolognese.

Già in fase di preparazione, Eima Show 2018 rappresenta la rassegna di macchine in campo organizzata in collaborazione con Umbria Fiere e con l’Università di Perugia, Coldiretti Umbria, Fondazione per l’istruzione agraria e Cesar.
Come lo scorso anno, si terrà a Casalina di Deruta in provincia di Perugia e sarà incentrato sui sistemi di precisione e sull’agricoltura 4.0.

 

Fonte: agronotizie.imagelinenetwork.com

Categorie
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com