Pronti gli interventi per zone montane e comuni colpiti dal sisma

Il ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali ha approvato il decreto n.1317 del 1° marzo 2018 concernente “Interventi a favore della zootecnia estensiva praticata nelle zone montane e, limitatamente ai comuni colpiti dal sisma del 2016 e del 2017, nelle zone svantaggiate a valere sul Fondo di cui all’articolo 23-bis, comma 1, del decreto-legge 24 giugno 2016, n.113, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2016, n.160”.

Tale intervento prevede la concessione di un aiuto ai detentori dei diritti Pac assegnati nell’anno 2015, in relazione alle superfici a prato permanente destinate negli anni 2018 e 2019 alla zootecnia estensiva praticata nelle zone montane e – nei comuni terremotati – anche nelle zone svantaggiate.

L’aiuto spettante è calcolato, con arrotondamento all’euro inferiore, come differenza tra il valore medio unitario dei diritti Pac assegnati al richiedente nell’anno 2015 e il valore unitario medio nazionale 2015.

Ai fini della concessione dell’aiuto, gli agricoltori interessati dovranno inoltrare all’organismo pagatore Agea le domande di contributo entro il 30 giugno 2018, previa presentazione di una comunicazione entro il 9 giugno 2018.

Fonte: https://agronotizie.imagelinenetwork.com/

Categorie